Ripresa rimandata per il settore della ristorazione

1 minuto di lettura


La tempesta perfetta che da oltre due anni si sta abbattendo sui pubblici esercizi non accenna a placarsi, Mentre le restrizioni imposte per il contenimento della pandemia stanno ancora facendo sentire i loro effetti, l’improvviso rialzo dei prezzi delle materie prime e dell’energia sta determinando un’incertezza crescente tra gli imprenditori. È quanto emerge dal rapporto annuale di Fipe-Confcommercio. fsc/abr/grt
Articolo precedente

Corridoi logistici sempre più strategici per la crescita dell’Italia

Articolo successivo

In Italia 17,7 milioni di pensioni

0  0,00