Spese militari, Campomenosi: “Giusto obiettivo 2% Pil”

1 minuto di lettura


“Credo sia raggiungibile nel medio-lungo termine e che sia stato giusto farlo, non solo per le necessità emerse in queste settimane con la crisi ucraina, ma perché la NATO e gli Stati Uniti lo chiedevano da tanti anni”. Queste le parole dell’eurodeputato della Lega, Marco Campomenosi, commentando il dibattito in corso in Italia in merito al 2% del PIL nazionale per le spese militari.

alp/sat/gtr

Articolo precedente

Agricoltura, Ciocca: “Aiutare Africa e Medioriente a casa loro”

Articolo successivo

Salute Magazine – 1/4/2022

0  0,00