Da Palermo un no alla guerra in Ucraina con l’opera di Angelo Accardi

1 minuto di lettura


Una scultura con la parola “Fuck” al centro di Villa Bonanno a Palermo, davanti al Palazzo Reale. L’opera è realizzata dall’artista Angelo Accardi. “E’ un grido di dolore, un’irruzione d’arte per dire no alla guerra”, dice Patrizia Monterosso, direttore generale della Fondazione Federico II.
mra/fsc/mrv
Articolo precedente

Nielsen Paesi del Mediterraneo,De Martino a capo di mktg e comunicazione

Articolo successivo

Covid, 28.368 nuovi casi e 115 decessi nelle ultime 24 ore

0  0,00