Pil, Confcommercio abbassa le stime del Def

1 minuto di lettura


Crescita del Pil del 2,1% nel 2022 e del 2,4% nel 2023. È quanto stima l’Ufficio Studi Confcommercio, secondo cui una maggiore inflazione e minori consumi comporterebbero una frenata rispetto alle previsioni del Documento di Economia e Finanza del Governo.

sat/gtr

Articolo precedente

Ue, via libera a un piano da 2 mld per il 5G in Italia

Articolo successivo

Peroni (Indigo.ai) “Serve trasparenza sul trattamento dei dati”

0  0,00