Truffe ad anziani, confiscati beni per 1,7 milioni

1 minuto di lettura


La Guardia di finanza di Messina ha confiscato beni per 1,7 milioni di euro riconducibili a un uomo di 41 anni originario di Palermo ed a una giovane donna di 29 anni di origini siracusane con precedenti penali per estorsioni e truffe agli anziani. vbo/gtr/com
Articolo precedente

Sanremo Giovani, confermati i 3 vincitori con i big

Articolo successivo

Nuovo Toyota Hilux AT33 Arctic Trucks

0  0,00