La Commissione Ue propone l’embargo al petrolio russo

1 minuto di lettura


La Commissione europea ha varato il sesto pacchetto di sanzioni contro la Russia per l’invasione dell’Ucraina. La presidente della Commissione Ursula von der Leyen ha illustrato al Parlamento europeo riunito in plenaria le misure restrittive proposte agli Stati membri, che dovranno decidere all’unanimità. Bruxelles propone l’embargo del petrolio russo, uno stop totale a tutte le importazioni di greggio entro sei mesi e di petrolio raffinato entro l’anno.
mrv
Articolo precedente

A marzo sale l’indice del disagio sociale

Articolo successivo

“Passi di SAlute” contro le malattie infiammatorie della schiena

0  0,00