“Ri-Party-Amo” ripulisce 20 milioni di metri quadrati di aree naturali

1 minuto di lettura


Tutela e cura del territorio, educazione e attenzione al futuro, a ritmo di musica. Sono gli aspetti principali del progetto “Ri-Party-Amo”, mobilitazione a difesa e salvaguardia del territorio italiano, nata dalla collaborazione tra il Jova Beach Party, Intesa Sanpaolo e WWF Italia e presentata nell’Aula Magna dell’Università di Milano-Bicocca. L’obiettivo è pulire 20 mln di metri quadrati di spiagge, aree naturali, laghi, fiumi, fondali.
abr/gtr/
Articolo precedente

Di Maio “Serve un tetto europeo al prezzo del gas”

Articolo successivo

Ue, Campomenosi “Le nuove sanzioni faranno male alla Russia”

0  0,00