Dialuce (Enea) “Con la Nato progetto contro rischio attentati”

1 minuto di lettura


Rafforzare la sicurezza dei passeggeri e prevenire attacchi con armi o esplosivi in metropolitane, stazioni ferroviarie, aeroporti, ma anche in spazi o luoghi di ritrovo affollati, grazie a innovative tecnologie di sorveglianza. È l’obiettivo del progetto DEXTER, finanziato dalla NATO nell’ambito dello “Science for Peace and Security Programme” e coordinato a livello tecnico-scientifico dall’ENEA.

sat/gtr

Articolo precedente

Biagio Antonacci torna con il nuovo singolo “Seria”

Articolo successivo

Strage Capaci, Cartabia “Accordi internazionali preziosi contro mafia”

0  0,00