Parmigiano Reggiano, l’Assemblea ricorda il sisma del 2012

1 minuto di lettura


Il 2021 si è chiuso per il Parmigiano Reggiano con un giro d’affari al consumo che ha toccato il massimo storico di 2,7 miliardi di euro, rispetto ai 2,35 miliardi del 2020. Il bilancio è stato approvato dall’Assemblea del Consorzio, che ha ricordato, a dieci anni dalla tragedia, il terremoto del 2012 che ha colpito l’Emilia-Romagna e parte della Lombardia.

sat/gtr

Articolo precedente

Epatocarcinoma, parte da Napoli il roadshow promosso da Roche

Articolo successivo

Industria, nel 2021 fatturato ed export in crescita

0  0,00