Scuola, niente esami per gli studenti ucraini

1 minuto di lettura


Il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi ha deciso che gli studenti ucraini, arrivati in Italia dopo l’inizio della guerra, non dovranno fare gli esami di terza media e di maturità. Radioimmaginaria, la radio degli adolescenti, ne ha parlato in questo nuovo servizio.
fsc/gtr
Articolo precedente

Von Der Leyen “Serve un grande investimento sulle rinnovabili”

Articolo successivo

Mattarella “La guerra evidenzia il valore strategico del mare”

0  0,00