Ordigni e propaganda razzista, arrestati 2 ventenni nel Pontino

1 minuto di lettura


La Polizia di Latina ha arrestato due ventenni residenti nei comuni di Terracina e Fondi, accusati in concorso di fabbricazione e possesso di materiale esplodente, minaccia grave nei confronti di appartenenti alla Polizia di Stato, propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale, etnica e religiosa.
pc/red
Articolo precedente

Calcio: Niente Italia, Minamino a un passo dal Monaco

Articolo successivo

Non esistono omicidi per amore

0  0,00