Truffa su contributi sisma 2012, a Bologna sequesto da 1,6 milioni

1 minuto di lettura


La Guardia di finanza di Bologna ha sequestrato un compendio immobiliare del valore di 1,6 milioni di euro nei confronti di una persona ritenuta responsabile di una truffa in materia di contributi post terremoto, stanziati per i danni causati dagli eventi sismici del 2012.
pc/gtr
Articolo precedente

Scoperte truffe assicurative ad Avellino, 250 indagati

Articolo successivo

Morte misteriosa di un brocker: incidente o istigazione al suicidio?

0  0,00