Cantamessa “Ingegneria ferroviaria nazionale un vanto poco conosciuto”

1 minuto di lettura


“Il francobollo ha una grande valenza culturale e di identità. L’ingegneria ferroviaria nazionale è un vanto poco conosciuto, travolto dalle tragedie della guerra, ma molto coerente con la storia tecnica delle nostre locomotive”. A dirlo Luigi Cantamessa, direttore generale Fondazione FS, a margine della presentazione di un francobollo che celebra i 100 anni della locomotiva elettrica E.431.

xc4/fsc/gtr

Articolo precedente

Troiano “Con più fair play ci sarebbero meno guerre”

Articolo successivo

Calcio: Serie A. Ecco il nuovo pallone Puma Orbita

0  0,00