Vicenza, disinnescato un residuato bellico

1 minuto di lettura


Coordinate dalla prefettura di Vicenza, si sono concluse in completa sicurezza le operazioni di brillamento della bomba d’aereo, ribattezzata “Shy Lady”, residuato bellico della seconda guerra mondiale del peso di 1000 libbre, rinvenuta nel Comune di Valbrenta.
mgg/gsl
Articolo precedente

Conte “Vogliamo essere ‘primi’ nel tendere la mano a chi in difficoltà”

Articolo successivo

Tg Sport – 23/6/2022

0  0,00