Mafia, sequestrati beni a imprenditore agrigentino

1 minuto di lettura


Sequestrati beni, per oltre un milione di euro, ad un imprenditore della provincia agrigentina ritenuto contiguo a Cosa Nostra. I finanzieri hanno ricostruito gli asset patrimoniali e le disponibilità finanziarie riconducibili all’uomo anche indirettamente, perché formalmente intestati ai suoi familiari.
fag/gsl
Articolo precedente

Il XXVI Premio Fair Play Menarini debutta a Firenze

Articolo successivo

Primo trasporto di cuore pediatrico a temperatura controllata in Italia

0  0,00