Inps, 326 mila pensioni pagate all’estero

1 minuto di lettura


È aumentato il numero delle pensioni pagate dall’Inps in Asia e Africa, ma anche nell’est Europa, con un’età media molto più bassa rispetto a quella dei pensionati in America, o del resto d’Europa. È quanto emerge dai dati presentati nel corso di un convegno promosso dall’Istituto di Previdenza e dalla Fondazione Migrantes. Sono 326 mila in totale le pensioni pagate all’estero.
gsl
Articolo precedente

Piccole imprese, a maggio rallenta la crescita dell’occupazione

Articolo successivo

Crollo Marmolada, sette morti e 5 dispersi

0  0,00