Società cartiere, sequestro di beni per 500 mila euro nel napoletano

1 minuto di lettura


La Guardia di Finanza di Napoli ha eseguito, tra il capoluogo e l’area metropolitana, un decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente di beni del valore complessivo di circa 500 mila euro, nei confronti di una società operante nel settore del commercio di prodotti petroliferi e del suo amministratore pro-tempore.

abr/pc/gsl

Articolo precedente

Clima, Mattarella “I governi devono collaborare”

Articolo successivo

La Nato apre la ratifica dell’adesione di Svezia e Finlandia

0  0,00