Regno Unito, Johnson si dimette. “Nessuno è indispensabile”

1 minuto di lettura


Boris Johnson lascia, ma alle sue condizioni. Dopo gli addii di oltre 50 membri del suo governo nelle ultime ore, il primo ministro britannico ha annunciato le dimissioni da leader del partito conservatore nel corso di una rapida conferenza stampa di fronte l’uscio del numero 10 di Downing Street.
fsc/abr/mrv
Articolo precedente

Il relitto della Haven, le spettacolari immagini dei sommozzatori

Articolo successivo

Tassonomia, Fico “Allarmante il via libera Ue a gas e nucleare”

0  0,00