Prostituzione a Roma, indagata 45enne cinese

1 minuto di lettura


E’ stata sottoposta all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria una cittadina cinese di 45 anni, residente a Roma, gravemente indiziata dei reati di istigazione, sfruttamento e favoreggiamento alla prostituzione di ragazze connazionali, che venivano inviate a lavorare in alcuni appartamenti, non solo nella Capitale. vbo/gsl
Articolo precedente

DHL e Federazione Italiana Pallavolo insieme per un mondo più inclusivo

Articolo successivo

Rally: Mondiale. Estonia vieta ingresso a pilota russo Gryazin

0  0,00