Falsi dati Covid in Sicilia, Razza “chiedo di velocizzare il processo”

1 minuto di lettura


“Al posto di prolungare l’attesa, intendo accorciarla. Io chiedo di velocizzare il processo, altri invece si piegano alle alchimie del processo”. Lo ha detto l’assessore alla Salute della Regione Siciliana, Ruggero Razza, in merito al processo che lo vede imputato con l’accusa di avere falsificato i dati Covid dell’isola. La difesa dell’assessore ha rinunciato all’udienza preliminare ed è stato disposto il giudizio immediato, che inizierà il 10 novembre.
xd7/vbo/gsl
Articolo precedente

Trasporti in Campania, De Luca “De Gregorio fa lavoro eccellente”

Articolo successivo

Salvamamme: per le signore con “pensione sociale” al via Nonna Boutique

0  0,00