Ue, Torino si candida a sede dell’Authority Antiriciclaggio

1 minuto di lettura


Torino e il Piemonte si candidano a ospitare la nuova Autorità europea Antiriciclaggio e per il contrasto al finanziamento del terrorismo che l’Ue ha deciso di istituire e rendere operativa dal 2023. Lo hanno annunciato il governatore del Piemonte Alberto Cirio, il sindaco di Torino Stefano Lo Russo e il magistrato Alberto Perduca, scelto come presidente del comitato promotore.

fil/gsl

Articolo precedente

Incendi in Portogallo, partiti due Canadair dall’Italia

Articolo successivo

Unrae, a giugno veicoli commerciali ancora in calo

0  0,00