Archeologia, scoperti resti nave romana nel mare di Grado

1 minuto di lettura


I carabinieri del Nucleo per la tutela del patrimonio culturale di Udine hanno svolto un monitoraggio delle acque comprese tra Grado (GO) e le Foci del Timavo. L’attività ha consentito di intercettare i resti di un’imbarcazione di epoca romana mai prima censita.
fil/gsl
Articolo precedente

Ganna ci prova ma Pedersen vince la 13^ tappa del Tour

Articolo successivo

Covid, in Italia Omicron 5 predominante al 75,5%

0  0,00