Draghi si è dimesso, Governo resta in carica per gli affari correnti

1 minuto di lettura


Mario Draghi si è dimesso. Al Senato il suo governo aveva ottenuto la fiducia con soli 95 voti favorevoli e l’assenza dall’Aula di Lega, Forza Italia e MoVimento 5 Stelle. Il premier si è recato alla Camera per brevi comunicazioni, prima di rassegnare le sue dimissioni al presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

sat/gsl

Articolo precedente

Lo Russo “Con caduta Governo a rischio progetti Pnrr”

Articolo successivo

Casellati al Quirinale per colloquio con Mattarella

0  0,00