Caos voli, per il settore turistico a rischio 800 milioni di fatturato

1 minuto di lettura


Il turismo italiano rischia di perdere 1,2 milioni di passeggeri e 800 milioni di fatturato se l’attuale situazione di incertezza dei voli aerei proseguirà nei prossimi mesi. A lanciare l’allarme è Assoturismo Confesercenti. Finora, grazie al lavoro svolto dalle agenzie di viaggio e dai tour operator, il sistema ha retto senza eccessivi contraccolpi, cancellazioni e disservizi, riuscendo quasi sempre a garantire alternative ai passeggeri dei voli annullati.
abr/gsl
Articolo precedente

Mutui, in due anni dalle banche 34 miliardi alle famiglia

Articolo successivo

Settebello in finale di World League, Spagna ko in semifinale

0  0,00