Torre Annunziata, anche i bambini per la consegna della droga

1 minuto di lettura


Per la consegna della droga utilizzavano anche baby pusher. A Torre Annunziata, nel Napoletano, i carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 18 persone: 60 i capi di imputazione contestati, tra cui estorsione e porto illegale di armi.
fsc/mrv
Articolo precedente

Calcio: Zanetti “Il mio Empoli sulla buona strada, Spal test difficile”

Articolo successivo

Nei primi 6 mesi entrate tributarie in crescita a 242,8 miliardi

0  0,00