Martinenghi “Siamo tornati a dire la nostra in Europa e nel Mondo”

1 minuto di lettura


“Farò suonare di nuovo l’inno di Mameli? E’ quello che spero. Sarebbe stato bello cantarlo anche con la staffetta mista mista, ma eravamo in 3 su 4 molto stanchi quella giornata”. Lo ha detto Nicolò Martinenghi, il re dei 100 rana anche agli Europei di Roma 2022 dopo il trionfo ai Mondiali di Budapest.

xc9/pc/red

Articolo precedente

Immigrazione, Berlusconi “L’Europa ci deve aiutare”

Articolo successivo

Argento per l’Italia nel Libero Combinato agli Europei di Roma

0  0,00