Paltrinieri “Sto meglio di Budapest, Galossi è il presente”

1 minuto di lettura


“Il tempo è importante però secondo me è sempre più importante vincere, la mia preoccupazione sarà toccare davanti agli altri perché è la cosa a cui tengo di più. La quota per il record è ancora alta, non è per niente facile”. Così Gregorio Paltrinieri dopo la vittoria negli 800 stile libero agli Europei di nuoto di Roma 2022.
xc9/pc/red
Articolo precedente

M5S lancia il programma elettorale “Serietà, no finte alleanze”

Articolo successivo

Europei canottaggio, l’Italia chiude al 3° posto

0  0,00