Cybersecurity, più di 3.000 le imprese italiane anti-hacker

1 minuto di lettura


Le imprese anti-hacker italiane sono ormai più di tremila e continuano a crescere. Negli ultimi nove mesi i “paladini” della cybersecurity hanno infatti messo a segno un incremento superiore al 5%, dopo il netto balzo del 32% fatto registrare nel biennio 2018-2020. E’ quanto emerge da un’elaborazione di Unioncamere-InfoCamere.
fsc/gsl
Articolo precedente

Caro energia e aumento stipendi, stangata sui bilanci delle aziende

Articolo successivo

Tg Sport – 17/8/2022

0  0,00