Inflazione e Pil stagnanti non sono un buon presagio

1 minuto di lettura


La ripresa settembrina sarà difficile anche a causa di un’inflazione che continua a galoppare. Il punto dell’economista Gianni Lepre.
fsc/gsl
Articolo precedente

Anniversario Amatrice, lo sfogo del sindaco Cortellesi: “Dove sono le Istituzioni?”

Articolo successivo

Calciomercato: Milan. Stampa GB, Chelsea vuole Rafael Leao

0  0,00