Energia, Salvini “L’emergenza è adesso non tra sei mesi”

1 minuto di lettura


“L’emergenza è adesso. Tra sei mesi molte fabbriche non ci saranno più e molti operai saranno a casa. La Lega dice che è meglio spendere 30 miliardi adesso per salvare aziende e negozi piuttosto che spenderne 100 tra 6 mesi per pagare disoccupazioni e casse integrazioni”. Così il leader della Lega Matteo Salvini durante un punto stampa a Milano.
xa1/pc/gsl
Articolo precedente

Sicilia, De Luca “Basta con la sanità bancomat della politica”

Articolo successivo

PAC, dalla Commissione Ue via libera ai Piani di 7 Paesi

0  0,00