Per 36 mila imprese la transizione digitale 4.0 entro il 2024

1 minuto di lettura


36 mila imprese prevedono di imboccare per la prima volta la strada della transizione 4.0 entro il 2024, e una su quattro lo farà utilizzando le risorse del Pnrr. Una svolta digitale che permette di guardare al futuro con più ottimismo: già nel 2022, il 46% delle imprese prevede aumenti di fatturato e il 51% conta di essere più presente sui mercati esteri. È quanto emerge da un’indagine condotta dal Centro Studi Tagliacarne.
fsc/gsl
Articolo precedente

Mercato dell’auto, balzo in avanti ad agosto

Articolo successivo

Ciclismo: Vuelta2022. Pedersen vince 13^ tappa, Evenepoel in testa

0  0,00