Sanità, ancora troppe differenze tra Nord e Sud

1 minuto di lettura


Analizzare il sistema sanitario in base alle variabili sociali, demografiche, tecnologiche ed economiche: questo l’obiettivo dell’incontro “La medicina sociale in evoluzione: tra innovazione, nuovi bisogni e tutela della disabilità”, organizzato da Fondazione Mesit in collaborazione con il network Prevenzione Salute, il Ceis dell’Università Roma Tor Vergata, il Crispel dell’Università di Roma Tre con il supporto non condizionante di Sanofi.
col/sat/gtr
Articolo precedente

Salute Magazine – 2/9/2022

Articolo successivo

In Italia il consumo di sale è doppio rispetto a quello consigliato

0  0,00