Covid, nuove speranze da un antivirale ad ampio spettro

1 minuto di lettura


Un antivirale ad ampio spettro che può diventare un’arma preziosa per affrontare il covid e nuove pandemie. E’ figlio di un progetto di cooperazione internazionale che ha tra i protagonistii gli atenei di Torino, Messina e Padova, che lavoreranno con il Karolinska Institutet e ll’Università di Uppsala. L’iniziativa è stata finanziata dalla NATO.
xd6/abr/red
Articolo precedente

Calcio: Barcellona. Gavi prolunga il contratto fino al 2026

Articolo successivo

De Luca “Fondi russi ai partiti? E’ questione di dignità nazionale”

0  0,00