De Luca “Fondi russi ai partiti? E’ questione di dignità nazionale”

1 minuto di lettura


“Si può essere dipendenti da un Paese straniero per le forniture energetiche ma dipendenti perché corrotti da un Governo straniero no. Questo dovrebbe unire tutte le forze politiche che hanno un senso di dignità nazionale”. Lo dice il governatore della Campania Vincenzo De Luca, in merito alla notizia dei finanziamenti russi che sarebbero stati destinati a partiti di 20 paesi stranieri.
xc9/tvi/abr/gtr
Articolo precedente

Covid, nuove speranze da un antivirale ad ampio spettro

Articolo successivo

Calcio: Cremonese. Radu “Felice avere continuità, sogno nazionale”

0  0,00