Droga ed estorsioni, sgominata una banda a Frosinone

1 minuto di lettura


La Polizia di Stato di Frosinone ha sgominato un’associazione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, estorsione e usura. Eseguite misure cautelari nei confronti di alcuni indagati riconducibili ad una famiglia di etnia Sinti di origine “Romanì”. Le indagini, scaturite dallo svolgimento di corse clandestine di cavalli, hanno consentito di delineare i contorni di un’articolata organizzazione caratterizzata dal vincolo familiare. vbo
Articolo precedente

Si inaugura a Casteldebole la nuova Villa Bellombra: l’ospedale parco dedicato ai bolognesi

Articolo successivo

La Cina pioniere dell’esplorazione spaziale a scopi commerciali

0  0,00