Di Maio “Lega chiarisca perché voleva legge per finanziamenti esteri”

1 minuto di lettura


“Nel 2018 c’era stato un tentativo da parte della Lega di mettere nella Legge anticorruzione una norma che permettesse sostanzialmente di ricevere finanziamenti da Paesi esteri o da personalità estere per i partiti”. Così il ministro degli Esteri e leader di Impegno Civico, Luigi Di Maio, a margine di un appuntamento elettorale a Napoli.

xc9/sat/gtr

Articolo precedente

Calcio: Nations League, ecco convocati Inghilterra per Italia e Germania

Articolo successivo

Contratti a termine. Sfida Cisl-Confcommercio. Sbarra: meno dura più deve costare. Prampolini: non serve renderli più costosi

0  0,00