Alluvione nelle Marche, 400 vigili del fuoco impegnati nei soccorsi

1 minuto di lettura


Proseguono le operazioni di soccorso dopo l’alluvione che nei giorni scorsi ha colpito gran parte del territorio marchigiano, in modo particolare le province di Ancona, Pesaro-Urbino, Fermo e Macerata.
Sono 400 i vigili del fuoco in campo, con rinforzi dal Friuli, Veneto, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Campania, Basilicata, Puglia e Calabria.
abr/gsl
Articolo precedente

Salvini “Interventi urgenti contro il caro bollette”

Articolo successivo

Mancini “Ritrovare entusiasmo, siamo campioni d’Europa”

0  0,00