Descalzi “Il gas in autunno ci sarà, crescono gli stoccaggi”

1 minuto di lettura


“Nel 2022 riusciremo a sostituire poco più del 50%” del gas russo “esattamente 9,7 miliardi, dal 2023 andremo all’80% con 17,6 miliardi e nel 2024 andremo in surplus. Dal 2023 in poi abbiamo bisogno di più terminali di rigassificazione”. Così l’Ad di Eni, Claudio Descalzi, a margine di un convegno organizzato dalla Federazione nazionale dei Cavalieri del Lavoro
Articolo precedente

L’ultimo ballo di Federer “Ma non sono triste”

Articolo successivo

Donnarumma “L’alternativa al gas russo sono le rinnovabili”

0  0,00