Donnarumma “L’alternativa al gas russo sono le rinnovabili”

1 minuto di lettura


“A fine agosto le richieste di connessione alla rete di Terna sono pari a 280GW, circa 4 volte gli obiettivi che l’Italia si è data al 2030: realizzare i 70GW previsti dal piano europeo Fit for 55 porterebbe a un risparmio di oltre 26 miliardi di metri cubi di gas”. Lo ha affermato l’amministratore delegato di Terna Stefano Donnarumma a margine di un convegno della Federazione nazionale dei Cavalieri del Lavoro.

xb1/sat

Articolo precedente

Descalzi “Il gas in autunno ci sarà, crescono gli stoccaggi”

Articolo successivo

Rinnovabili, Starace “Velocizzare le autorizzazioni”

0  0,00