Un milione di dosi di hashish pronte a invadere Roma, arrestato 29enne

1 minuto di lettura


I Carabinieri di Roma Casilina hanno arrestato un romano di 29 anni, accusato di detenzione ai fini di spaccio di quasi 87 kg di hashish. Dalla perizia eseguita dagli esperti è risultato che dallo stupefacente sequestrato si sarebbero potute ricavare oltre un milione di dosi.
pc/gsl
Articolo precedente

Valditara “Diritto allo studio e libertà indissolubilmente legati”

Articolo successivo

Contratti d’affitto, istruzioni per l’uso

0  0,00