Reati fiscali, sequestrati beni per 900 mila euro a Taranto

1 minuto di lettura


La Guardia di Finanza di Taranto ha sequetsrato beni e disponibilità finanziarie per 900 mila euro. Il provvedimento nei confronti di una società dedita al commercio all’ingrosso di macchinari per reati fiscali.

mrv/pc/red

Articolo precedente

Custodiva in casa quasi 800 chili di fuochi d’artificio

Articolo successivo

Autocisterna travolta dalla piena di un torrente

0  0,00