Salalah, porta d’accesso ai tesori culturali dell’Oman

1 minuto di lettura


Una gemma del Sud dell’Oman, un Paese ancora tutto da scoprire. Nella regione del Dhofar sorge Salalah, porta d’accesso ai tesori culturali del Sultanato. Ed è qui che, di fronte a spiagge di sabbia finissima bianca e a un mare cristallino, nasce l’Anantara Al Baleed, resort di lusso guidato dal general manager Andrea Orrù.
fsc/abr/mrv/
Articolo precedente

Agrigento Capitale Italiana della Cultura 2025, lo spot

Articolo successivo

Ucraina, Orban: “Rischio reale Terza Guerra Mondiale”

0  0,00