Rigassificatore Porto Empedocle, Schifani “Rinnovata la concessione”

1 minuto di lettura


ROMA (ITALPRESS) – “È stato un incontro molto costruttivo e leale sotto il profilo della collaborazione tra istituzioni. Abbiamo finalmente consegnato all’ad Cattaneo il rinnovo della concessione chiesto dall’Enel, perché era scaduto, per la realizzazione del rigassificatore. Erano passati tanti anni per questo rinnovo, il governo Schifani si è intestato questa iniziativa ed è riuscito a portarla a termine nel giro di pochissimi mesi. Vi sarà ancora da lavorare ma l’obiettivo della Regione è fare in modo che i siciliani paghino meno energia in bolletta e, con la realizzazione di quest’opera, questo avverrà”. Così il presidente della Regione siciliana, Renato Schifani, intervistato dall’Italpress al termine dell’incontro a Roma con l’amministratore delegato di Enel Flavio Cattaneo. Al centro, l’importante novità rispetto al rigassificatore di Porto Empedocle: la Regione ha infatti approvato il decreto di proroga della scadenza di fine lavori, necessaria per poter realizzare l’opera.

f04/fsc/gsl

Articolo precedente

Muore dopo un volo di 40 metri da una scogliera

Articolo successivo

Mattarella “La scuola è la più importante risposta al degrado”

0  0,00