Sbarra “Nessun pregiudizio sull’Autonomia, ma bisogna definire Lep”

1 minuto di lettura


PALERMO (ITALPRESS) – “Qualunque processo di autonomia differenziata non può che rafforzare unità e coesione nazionale: da parte nostra non c’è alcun pregiudizio, ma pensiamo che prima di firmare patti e discutere eventuali poteri o competenze da trasferire dallo Stato alle Regioni bisogna definire e finanziare i Livelli essenziali delle prestazioni sull’intero territorio nazionale”. Lo sottolinea il segretario generale della Cisl, Luigi Sbarra, a Palermo per l’inaugurazione della nuova sede regionale in via Abela. “Bisogna inoltre attivare un fondo di perequazione fiscale che aiuti e sostenga le regioni in difficoltà, superare il concetto di spesa storica, ragionando sui fabbisogni standard, e assicurare un processo parlamentare che sia incentrato sulla piena partecipazione non solo tra forze politiche, ma anche tra parlamento Regioni e parti sociali”, prosegue Sbarra. xd8/vbo/gtr
Articolo precedente

Incidenti lavoro, Sbarra “Bisogna rafforzare e allargare controlli”

Articolo successivo

Leclerc davanti nell’ultimo giorno di test in Bahrain

0  0,00