Il premier della Slovacchia è stato ferito. È in fin di vita

Il premier della Slovacchia Robert Fico è stato ferito in un attentato ad Handlova, a 150 chilometri dalla capitale Bratislava, al termine di una riunione di governo.

Contro il premier sono stati sparati quattro colpi di arma da fuoco: Fico, colpito allo stomaco, al petto e a un arto, è stato immediatamente soccorso e trasportato in ospedale con un elicottero.

Il governo slovacco ha annunciato le sue condizioni: “Fico è tra la vita e la morte”. È stato trasportato in elicottero a causa della necessità di un intervento urgente.

In un aggiornamento postato sulla pagina Facebook del premier slovacco si legge che “Fico è stato vittima di un attentato. Gli hanno sparato più volte ed è attualmente in pericolo di vita. È stato trasportato in elicottero a Banska Bystrica, perché il trasporto a Bratislava richiederebbe troppo tempo a causa della necessità di un intervento urgente. A decidere saranno le prossime ore”.

La presidente slovacca, Zuzana Caputova, ha immediatamente condannato l’attacco “brutale e sconsiderato” al primo ministro. “Sono scioccata. Auguro a Roberto Fico tanta forza in questo momento critico per riprendersi dall’attacco”, ha scritto il capo dello Stato in un messaggio su Facebook.

Intanto la polizia ha fatto sapere di aver già arrestato il sospetto attentatore, che si nascondeva tra la folla.

0  0,00