Ue, Bonino “Eliminare diritto di veto è priorità”

1 minuto di lettura


MILANO (ITALPRESS) – “Se l’Europa non cambia le proprie regole con l’eliminazione del diritto di veto, può contare molto poco perché qualsiasi riforma sarebbe bloccata: immaginate un Consiglio europeo con 36 capi di Stato o ministri? Se non si parte dalla riforma della governance – ferma dal Trattato di Lisbona, ndr – nessun’altra politica sarà possibile”, Lo ha detto Emma Bonino, leader di +Europa che corre come capolista nella circoscrizione Italia Nord Ovest e Centro (e per seconda in quella per il Centro) con Stati Uniti d’Europa, intervenuta a The Watcher Poll il format di The Watcher Post.
mgg/gtr

(Fonte video: Utopia Studios)

Articolo precedente

Superbonus, governo pone la fiducia alla Camera

Articolo successivo

Innovazione, Guida (Binance Italy): “Più di 9 mln di euro fatturati nel 2023”

0  0,00