Tumore alla prostrata, biopsia superata dal nuovo test del sangue Usa

Un nuovo test del sangue per combattere il tumore alla prostrata e ridurre del 40% la necessità di biopsia, oltre che per cancellare i casi di eccesso diagnostico e terapeutico per tumori erroneamente diagnosticati e trattati come benigni. E’ l’avanguardia degli screening e permetterebbe di saltare la controindicazione della biopsia, che potrebbe essere evitata “graziando” […]

Continua a leggere