Somalo tenta stupro in sala parto, Meluzzi: “La psichiatria qui non c’entra”

“La psichiatria qui c’entra fino ad un certo punto, il problema è culturale”. Lo psichiatra Alessandro Meluzzi commenta così la vicenda dell’immigrato somalo che travestito da infermiere si sarebbe intrufolato nella sala parto dell’ospedale Sant’Eugenio di Roma tentando di stuprare una donna in procinto di partorire. Secondo quanto riferito dalla donna, il travaglio era già […]

Continua a leggere