E' di scena…Tacchi Misti!

Cultura

Condividi!

Il teatro Belli di Roma ospita dal 12 novembre al 1 dicembre uno spettacolo teatrale tutto al femminile: “Tacchi misti”, opera tratta dal libro della scrittrice americana Gloria Calderòn Kellett, Accessories.
Sedici paia di scarpe per altrettanti personaggi femminili e quattro amici, questi gli ingredienti dello spettacolo che sarà portato in scena dal regista Ferdinando Ceriani e dalle attrici Carla Ferraro, Corinna Lo Castro, Valentina Martino Ghiglia e Silvia Siravo.
Le quattro interpreti daranno vita ad una sfilata ironica e divertente di personaggi femminili ognuno con una storia da raccontare; per citarne alcune vedremo dalla vigilessa alla donna incinta, la donna manager e la suora, una ragazza Emo e personaggi ancora più strani come una venditrice di olio di serpente!
Tra momenti canori che ricordano a tratti un musical e momenti dal ritmo serrato con battute graffianti, prenderà vita una commedia divertentissima ed ironica che si ripromette di esplorare il complicato mondo delle donne e di raccontarne molteplici aspetti, grazie all’espediente dei molteplici personaggi. Ma non è tutto: non aspettatevi di essere semplici spettatori, perché le irriverenti interpreti vi daranno filo da torcere, coinvolgendovi in ogni singolo pezzo e facendo di voi i complici ideali.
Il regista Ferdinando Cariani ha definito l’opera come “una sorta di roulette russa dove a ogni numero corrispondono un paio di scarpe e un personaggio (la fidanzata, la casalinga, la cinica, la dea, la ladra, la prima donna, ecc…). Ognuna di queste figure femminili investirà il pubblico con la sua storia. Ed è proprio il caso di dire investirà perché queste donne non si limitano a raccontare di sé ma cercano incessantemente nel pubblico una spalla, un complice o un antagonista. Tacchi misti è la celebrazione della donna moderna finalmente libera dalla fobia della padella antiaderente”.
Tutte le info sono disponibili sulla pagina facebook dedicata allo spettacolo o sul sito del Teatro Belli.

Gianluca Migliozzi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.