Premio Griffin, i giovani per l'arte

Lavoro e formazione

Condividi!

Dal 6 gennaio al 15 aprile 2014 è aperto il bando di partecipazione al Premio Griffin 2014, istituito col fine di promuovere il talento di artisti under 35 che operano in Italia, e studenti delle scuole di alta formazione artistica, la cui ricerca si esprima col tramite della pittura e del disegno.

Il Premio Griffin, giunto alla sua seconda edizione, è ideato da Winsor & Newton, Liquitex e Conté à Paris e promosso da Colart Italiana SpA, col patrocinio di GAI – Giovani Artisti Italiani e dell’Università Bocconi di Milano.

Le iscrizioni dovranno pervenire alla segreteria organizzativa esclusivamente via internet, collegandosi al sito www.premioartegriffin.it.

I lavori dei candidati saranno vagliati da una giuria internazionale, presieduta da Ivan Quaroni – critico d’arte e curatore – e composta da Flavio Arensi – critico d’arte e curatore, Olivier Dupuy – fondatore Les Ateliers du Plessix Madeuc in Francia, Matteo Lorenzelli – titolare della galleria Lorenzelli Arte a Milano, Rebecca Pelly Fry – direttrice della Griffin Gallery a Londra, Severino Salvemini – professore ordinario di Organizzazione aziendale e presidente del Comitato Arte Università Bocconi di Milano.

Il Premio si suddivide in due distinte categorie:

La prima è riservata ad artisti emergenti di ogni nazionalità, residenti in Italia, che si sono laureati, nel 2009 o successivamente, presso un’accademia di belle arti o in un istituto di formazione artistica.

La seconda, a studenti di ogni nazionalità che stanno frequentando un regolare corso di studi nelle accademie di belle arti italiane o in un istituto di formazione artistica post liceale.

I partecipanti dovranno presentare un’opera a tema libero di pittura, grafica e disegno realizzate con qualunque tecnica e su qualsiasi supporto.

Tra tutti i candidati saranno scelti 10 finalisti che potranno esporre le loro opere nel corso di una collettiva in programma a giugno alla Fabbrica del Vapore di Milano.

I vincitori della categoria Artisti emergenti saranno premiati con una residenza d’arte di 3 mesi in Francia presso “Les Ateliers du Plessix Madeuc” e con una mostra collettiva alla Griffin Gallery a Londra e una ricca dotazione di materiale professionale per belle arti (per il valore di 1500 Euro).

Quelli della categoria Studenti d’arte, con una personale, da novembre 2014 a gennaio 2015, all’Università Bocconi a Milano, con la realizzazione di un’opera a favore della società organizzatrice del Premio Griffin che entrerà a far parte della collezione dell’azienda Colart Italiana SpA, per essere esposta in mostre collettive e con un catalogo personale e una ricca dotazione di materiale professionale di belle arti dal valore di 1500 Euro.

 

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.